VAPITALY - VERONA - 18/20 MAGGIO 2019

Vapitaly 2019, quante emozioni!

Un’affluenza fuori dal comune in questa edizione del Vapitaly! Sono state contate più di 22 mila presenze, e tutte le fasce d’età sono state partecipi.

Nelle scorse edizioni, infatti, le presenze maggiori sono state contate dai giovanissimi, quest’anno molti vapers adulti si sono fatti largo tra gli stand in cerca del device adatto e dei liquidi perfetti.

Non si sa dire di no alla novità, e ve ne sono state tantissime; nuovi e particolari hardware ed e-liquids ci hanno immersi nella crescita esponenziale di questo settore.

Si può dire che la rimonta del vaping sia stata una conseguenza diretta della lotta al fumo e della vincita alla supertassa, che ha fatto tremare tutto il settore. Finalmente si dà voce alle numerose ricerche che dimostrano scientificamente che il vapore della sigaretta elettronica non è neanche lontanamente paragonabile al fumo di sigaretta.

Dall'imponente area modder ai sistemi entry level, questo Vapitaly ha messo in vetrina innumerevoli prodotti di ultimissima generazione. Tra i sistemi in prima fila non si potevano non notare starter kit e Pod, ad evidenziare le tantissime conversioni dalla classica bionda alla sigaretta elettronica. 

In poche parole, una nuova rinascita per un settore che da tempo non viveva un ambiente sereno come quello respirato in questi tre giorni pieni di sorprese.

...Cigarettexpress non poteva mancare...

Tra gli stand, in posizione centrale, non è mancata la presenza di Cigarettexpress, che ha promosso "Hold'Em", una nuova linea di aromi booster 15ml in tema Poker. Al cospetto di un professionale tavolo da gioco, è stato possibile "giocare la propria mano" per vincere premi appositamente dedicati. L'atmosfera è stata quella di una comunità unita e festosa, perchè il vaping è anche questo, una passione da condividere ed un progetto per il quale lottare.

A tal proposito, tra tutti gli stand degli operatori del settore emergeva anche il primo stand di ANVPU, l'Associazione di Vapers pronta a promuovere la petizione “Vaping is not tobacco”, che vanta già centinaia di firme.

Tra le sorprese di questa edizione, la visita del vicepremier Matteo Salvini il quale, salendo sul palco, ha espresso la sua vicinanza ai vapers dimostrandosi interessato alla promozione della salute ed attento alle migliaia di posti di lavoro di cui questo settore si compone.

Pubblicato il 22/05/2019 da Cigarettexpress srl Eventi 213

Categorie

Cerca

QR code

Menu